TRAFFICO AUTO, MILANO MIGLIORA SECONDO TOM TOM

Anche Milano fra i Comuni italiani più congestionati secondo l'edizione 2015 del TomTom Traffic Index, il report annuale sulle percorrenze urbane elaborato dalla società olandese.

Sfruttando in modo anonimo i dati dei propri geolocalizzatori, TomTom ha confrontato i tempi di percorrenza nei momenti di traffico regolare con quelli delle ore di punta. Questa differenza, espressa in termini percentuali, indica il tempo in eccesso che occorre per percorrere gli stessi tragitti.
Sono 295 le città oggetto dello studio in 38 Paesi diversi. In Italia, nonostante gli intensi afflussi di Expo, il dato registrato a Milano è il 29%. In particolare, nel capoluogo lombardo si sono misurati picchi il lunedì mattina e il venerdì sera. Ma ad essere la prima in classifica è la città di Palermo con un livello di congestione del 41%. Seguono Roma (38%, con un picco mattutino del 73%), Messina (35%), Napoli (31%), Catania (26%), Bari (25%), Bologna, Firenze e Torino (23%).
Se nel 2010 era undicesima tra le città europee più congestionate, oggi è scesa in quarantesima posizione, dopo città virtuose come Colonia e Amburgo. Con Area C, il potenziamento dei mezzi pubblici, il successo della mobilità in condivisione, lo sviluppo della rete ciclabile e l'ampliamento delle aree pedonali e zone 30, siamo riusciti a cambiare rotta, liberando le strade dal traffico e rendendo Milano più sostenibile e vivibile per tutti. Un cambiamento che ha avuto come banco di prova un evento internazionale come Expo. Sei mesi durante i quali, anche grazie all'efficienza del trasporto pubblico, non solo abbiamo evitato situazioni di criticità dal punto di vista del traffico – a fronte di oltre 20 milioni di visitatori –, ma siamo riusciti addirittura a migliorare le performance degli anni precedenti. Così l'assessore alla Mobilità e Ambiente Pierfrancesco Maran ha commentato i dati del rapporto TomTom Traffic Index diffusi lo scorso 22 marzo.
Diverso è però il risultato diffuso pochi giorni prima da INRIX, l'azienda leader nelle tecnologie per auto connesse e per l'analisi dei dati sul traffico. Secondo il loro ultimo rapporto (Traffic Scorecard 2015), infatti, Milano è la città più congestionata d'Italia con una media di 52 ore perse all'anno in coda da parte degli automobilisti e con 12 delle 20 strade più congestionate in Italia. Nel 2015, gli automobilisti italiani hanno speso in media 19 ore nel traffico: un'ora in meno rispetto all'anno precedente.
Davide Lorenzano