URANIA WILDCATS

Sinonimo di basket, passione e valori

Era il 1952 quando il fondatore dell'Urania, in trasferta a Lexington, negli Stati Uniti, dove ha sede l'Università del Kentucky, vide il wildcat sulle eleganti divise blu e rosse dell'Ateneo, la cui squadra di pallacanestro è stata guidata per quarantadue anni dal leggendario coach Adolph Rupp, facendolo diventare il simbolo della società di basket di porta Vittoria.
Oggi l'Urania mantiene ancora vivo quello spirito pionieristico e quel Dna ma si è trasformata in realtà giovane e dinamica, dove i valori di sport, lealtà e fairplay sono sempre le fondamenta e il cemento che unisce tutti coloro che ne fanno parte. La prima squadra, che milita nel Campionato nazionale Dnb, si è qualificata per i playoff che daranno l'accesso alla Serie A2 Silver, grande obiettivo che i Wildcats cercheranno di conseguire. L'Urania ha anche un settore giovanile molto curato e le nuove leve competono ad alto livello nei rispettivi campionati. In questo ambito sono inserite varie iniziative come il Camp a Selvino e a Milano nei mesi di giugno, dove i ragazzi più giovani possono trascorrere una settimana di lezioni di basket e di vita.
Carlo Bottelli