“racCONTAMI 2018”: MAXI CENSIMENTO DEI SENZA FISSA DIMORA

Reclutati volontari per il 19, 20, 21 febbraio in cerca di chi vive per strada o nei dormitori

Organizzato dalla Fondazione Rodolfo Debenedetti, i Centri Carlo F. Dondena e Leap dell’Università Bocconi e il Comune di Milano il progetto “racCONTAMI 2018” si propone di quantificare il fenomeno della povertà estrema che si manifesta nell’assenza di una fissa dimora. Oltre al censimento l’indagine con interviste in strada e nei dormitori per capire le caratteristiche, le dinamiche e i percorsi tipici dei senza tetto. L’obiettivo è fornire una fotografia delle marginalità della città per verificare l'utilizzo e l'efficacia degli interventi attuati sul territorio. Le informazioni raccolte sono utili ad adeguare l'offerta di servizi e valutare nuove forme di intervento che possano meglio rispondere ai bisogni delle persone senza dimora, per evitare la permanenza e dunque la cronicizzazione in tale condizione. Si comincia il 19 febbraio dalle 21.00 alle 02.00. Squadre di almeno tre volontari si muoveranno per le strade della città in un perimetro assegnato contando tutte le persone senza fissa dimora che dormono in strada, in luoghi non preposti all’abitazione, senza però entrare in contatto diretto con loro. In contemporanea, saranno raccolte informazioni sulle presenze nei dormitori. Il 20 dalle 19.00 alle 24.00 circa verranno intervistate le persone che dormono in strada, sulla base del censimento svolto la prima sera. Il 21 dalle 18 alle 23 circa gruppi di volontari sottoporranno il questionario a coloro che si trovano nei dormitori della città.

Identikit del volontario : una persona con competenze varie,accomunata dalla voglia di partecipare per poche sere a un'esperienza che la porterà a conoscere più da vicino una realtà che troppo spesso viene ignorata. Inoltre, sarà fondamentale la collaborazione delle molte organizzazioni cittadine che, operando sul territorio, conoscono già la realtà “di strada” in tutte le sue sfaccettature.

Giusi De Roma