VACCINAZIONI OBBLIGATORIE

40 bambini fuori dagli asili dal 12 marzo?

Quaranta bambini milanesi su 33mila rischiano lunedì prossimo di rimanere fuori dalle classi perché le famiglie non hanno ancora prodotto il certificato di avvenuta vaccinazione e quindi non hanno rispettato l'obbligo di legge. La scadenza per la consegna dei certificati, il 10 marzo, è prorogata fino a lunedì 12.

"Questi 40 bambini sono di famiglie che hanno autocertificato che il percorso vaccinale dei figli è in regola - ha spiegato la vicesindaco Anna Scavuzzo - nel caso in cui non dovessero portare entro lunedì mattina il certificato si porrebbe un problema, perché i bambini sono stati inseriti nelle classi come vaccinati sulla base dellautocertificazione".

Anche il sindaco, Giuseppe Sala ha commentato la situazione vaccini spiegando che "non cambieremo il nostro indirizzo" e che ci sarà sul tema il confronto con la Regione, che invece prevede di non lasciare fuori da scuola i bambini fino alla fine dei controlli. "Mi sono già sentito con il governatore Fontana - ha fatto sapere il primo cittadino - lo incontrerò la settimana prossima, in uno spirito di sana collaborazione.