Vigili di quartiere: arrivano cambiamenti con il nuovo piano

L'assessore alla sicurezza,Carmela Rozza, ha fatto avere ai rappresentanti sindacali dei vigili il documento che ha preparato per riorganizzare il loro difficile operato sulla città.

La proposta vuole rivedere le forze impiegate nelle varie aree, in modo da assicurare una maggiore copertura in quelle più a rischio, tipo via Imbonati, piazza Corvetto, via Padova e il quartiere San Siro. Obiettivo è di implementare il numero dei vigili proprio lì dove c'è più bisogno, ma anche dotarli di strumenti efficaci di sicurezza (casco per le biciclette, micro telecamere per le divise, radio e telefoni portatili) nonché assicurare le loro vite in caso di incidenti. La proposta sarà vagliata dal sindacato dei vigili e se approvata, da settembre si potrà confermare la sperimentazione che viene messa già in atto dal prossimo luglio.