Centro: inaugurate le vie Foscolo, Berchet, San Raffaele e Santa Radegonda

Privati e pubblica Amministrazioe continuano il rapporto per migliorare la città: sono state riqualificate le vie del centro Foscolo, Berchet, San Raffaele e Santa Radegonda, creando un'ampia area pedonale in pietra di oltre 3.500 metri quadri.

L'assessore all’Urbanistica e Edilizia privata, Ada Lucia De Cesaris ha dichiarato: Continua l'impegno di cura della città, grazie anche al nuovo accordo che vede privati e pubblica amministrazione fianco a fianco nell'operare.
L'assessore Carmela Rozza ha detto che: Questi due interventi ridanno valore storico all’asse tra la Galleria Vittorio Emanuele e il Duomo.
La riqualificazione delle vie Foscolo, San Raffaele e Berchet, finanziata da Bnl, A.M. Holdings Spa e Generali Immobiliare Italia Sgr, sono ora dotate di una pavimentazione che riprende i materiali tipici della tradizione milanese e sostituisce il vecchio asfalto. 
Una novità è l’eliminazione dei dislivelli tra marciapiede e carreggiata, ora differenziati dall’uso di una pietra diversa. I lavori erano iniziati nel settembre del 2014 e sono terminati alla fine di aprile.
Oltre alla riqualificazione delle vie,  A.M. Holdings SpA ha finanziato anche la ristrutturazione di Palazzo Ricordi.
L'intervento di riqualificazioe e l'integrazione della pavimentazione di via Santa Radegonda è stata finanzato dal Comune di Milano con Rinascente Spa e Idea Fimit Società di gestione del risparmio Spa.
In tutte le quattro strade è stato realizzato l’adeguamento delle reti e dei sottoservizi. Per quanto riguarda la pavimentazione, il Comune ha fornito i materiali per la carreggiata, mentre i privati hanno messo a disposizione quelli per i marciapiedi.
F.A.