In Galleria arriva Chanel

La Giunta ha approvato, nella giornata di venerdì 5 febbraio, l’ingresso della società Chanel negli spazi attualmente in concessione a Viganò, alle previste condizioni dei subentri, ovvero pagando al Comune il doppio del canone attuale e che la durata del contratto non venga in alcun modo prolungata, dando vita a un bando alla scadenza dell'affitto.

L'area interessata è di circa 120 metri quadri, disposti su piano terra, soppalco e ammezzato. La nuova convenzione sarà sottoscritta da Chanel, scadrà nel 2020 e avrà un canone annuo di oltre 314mila euro. Grazie ai nuovi bandi e all’ingresso di nuovi operatori la redditività e l’attrattività della Galleria sono in crescita costante – ha affermato l’assessore Daniela Benelli –. Ricordo tra l’altro che le maggiori risorse della Galleria vengono investite nei quartieri popolari, in particolare per la manutenzione ordinaria delle case.
Davide Lorenzano