Intitolata al cardinale Carlo Maria Martini la via Arcivescovado

Ha lasciato una traccia indelebile nella storia di Milano.

Il sindaco Giuliano Pisapia è intervenuto durante la cerimonia di intitolazione della via Arcivescovado al cardinale Carlo Maria Martini ricordandolo con le seguenti parole di stima e affetto: Con l’intitolazione di una via nel pieno centro di Milano, vicino al suo Duomo, vogliamo ricordare ancora una volta quest’uomo straordinario che con il suo impegno instancabile per il dialogo e il confronto è stato punto di riferimento spirituale e morale non solo per i milanesi, ma per tutti coloro che ne hanno seguito l’insegnamento.  Parlando di Carlo Maria Martini, il Sindaco ha poi ricordato una sua frase in particolare, che ha fatto profondamente sua, Chi è orfano della casa dei diritti difficilmente sarà figlio della casa dei doveri. Un insegnamento più che mai attuale, che si rispecchiava nella sua opera quotidiana per i più deboli, nella sua vocazione alla tolleranza e al rispetto della diversità, per una società più giusta, in cui nessuno fosse lasciato solo. Un impegno che si è tradotto in iniziative concrete, tra cui spicca la fondazione della Casa della Carità, da lui fortemente voluta e sostenuta. 

Ruggero Biamonti