Giardinetti di via Recanati nel degrado

Comitato Greco 2.0: vomito, spazzatura cocci di bottiglia e preservativi usati dove giocano i bambini

Spiace constatare che le situazioni di degrado tendono ad aggravarsi piuttosto che risolversi - ha commentato Otello Ruggeri del Comitato Greco 2.0. - È quello che sta accadendo ai giardinetti di via Recanati, passati dall’essere solo sede di schiamazzi notturni e abbandono di rifiuti, a teatro di rapporti sessuali in pubblico e dormitorio per ubriachi e senzatetto. Mentre le segnalazioni e le immagini pubblicate sui social dai cittadini esasperati si susseguono  senza soluzione di continuità, non si sono più avute notizie della commissione comunale che doveva valutare l’opportunità di recintare lo spazio per consentire la chiusura notturna, in modo che i bambini che lo frequentano non dovessero più fare lo slalom, fra vomito, spazzatura, cocci di bottiglia e preservativi usati. Unica nota positiva l’approvazione nel bilancio di un impianto di sorveglianza proposto dal consigliere Silvia Sardone, che una volta installato dovrebbe scoraggiare l’uso improprio del parchetto, ma vista l’attenzione data al problema dalla maggioranza in Consiglio comunale, dubitiamo che il provvedimento sarà reso esecutivo in tempi brevi.
Comitato Greco 2.0