STAZIONE CENTRALE INSICURA

Ancora una volta l’insicurezza in Stazione Centrale è al centro della cronaca. Un giovane della Guinea, lunedì 17 luglio, ha aggredito con un coltello un poliziotto. E’ la terza aggressione in pochi mesi ai danni di Forze dell’Ordine e di cittadini e turisti, una delle quali subìta anche da Samuele Piscina, presidente del Municipio 2 pochi mesi fa’. Il trentunenne guineano con precedenti penali aveva ricevuto la notifica di un decreto di espulsione il 4 luglio, emesso dalla Questura di Sondrio. Nel momento di commettere il reato il giovane, afferma qualche testimone, ha urlato di voler morire per Allah.