VILLA E PRECOTTO - QUARTIERE IN FESTA

10:00 APERTURA FESTA

10:30 LETTURE FIABE BAMBINI  
a cura: Biblioteche Zara & Crescenzago Comune di Milano – Municipio 2 - presso: Gazebo Biblioteche
10.30        PASSEGGIATA CULTURALE PER IL QUARTIERE  
a cura: Comitato di Quartiere Precotto - Prenotazioni Ferdy Scala 347-04.06.774 
 durata : 1 ora – Partenza: Gazebo Comune di Milano Municipio 2
- Partendo dal Boulevard: il nuovo quartiere di via Columella (arch. Raffaele Selleri)
- La nuova linea del tram 7 (inaugurato il 7-7-2007)
- Area Giardini Maddalena, illustrazione del vecchio Cimitero di Gorla-Precotto
- Monumento ai Caduti eretto dai Comuni di Gorla Precotto, dove ogni anno il CdQ Precotto fa memoria dei caduti con gli scolari di via Carnovali.
- Oratorio di Santa Maria Maddalena, eccezionalmente aperto per l’occasione, per ammirare gli affreschi ivi conservati (attribuiti alla Scuola di Bernardino Luini e del Bramante)
- Cascina Viscontea ristrutturazione (arch. Pierluigi Bulgheroni) oggi proprietà Merlini
- Via Cislaghi enumereremo le varie corti del Borghett con i loro nomi originali (curt di Campèe, curt di Burun, corte dei Villa, curt di Ratt, ex-canonica, sede gendarmeria austriaca, fino a giungere alla curt di Pissat, altra cascina Viscontea avente le medesime caratteristiche costruttive della prima), la visione delle quali ci consegna l’immagine quasi integrale dell’antico borgo agricolo di impianto visconteo
- Sagrato della chiesa San Michele Arcangelo ricorderemo le vicende della sua fondazione e le opere d’arte ivi lasciate da Francesco Barzaghi, uno dei più grandi scultori dell’800 milanese, che a Precotto aveva casa, studio e fonderia, e qui è morto
- Viale Monza (anno e finalità della sua costruzione)
- L’odierno supermercato eretto sui resti della Fibra Vulcanizzata, che a sua volta sostituiva l’antica villa Erba Odescalchi poi Palazzo Pelitti, ci dà lo spunto per ricordare Giuseppe Pelitti, costruttore di strumenti a fiato e sindaco di Precotto, nonché la famiglia dei principi Erba Odescalchi, nipoti del papa, di cui il card. Benedetto fu arcivescovo di Milano nel 1712-37
- Concluderemo la passeggiata davanti alla ex-Scuola Elementare Antonio Rosmini, teatro dell’eroico salvataggio degli alunni compiuto da don Carlo Porro e altri volontari il 20 ottobre 1944.

11.30 ”BABY DANCE” con PEPPA PIG e MINION
I bambini potranno ballare con la nostra animatrice al ritmo delle canzoni per bambini e fare le foto con i loro beniamini

17:30 PRESENTAZIONE LIBRO
“PRECOTTO VILLA E IL REGIO VIALE PER MONZA”
con Ferdy Scala e Roberto Marelli

Fatti e misfatti del borgo antico e non solo: la biografia di alcuni personaggi eccellenti di cui il Comitato Quartiere Precotto chiede il ricordo attraverso l’apposizione di targhe storiche nel quartiere (il missionario padre Alfredo Magni, il parroco mons. Egidio Vergani, i medici Felice Bianchi e Pasquale Grassi, i sindaci Annibale Ancona e Biagio Arata,il dirigente sportivo Renza Maraia ecc.).

19:30 PRESENTAZIONE DUO "LOREDT"
a cura: CAG Cattabrega e Tarabella 
Centro Aggregazione Giovanile Comune di Milano - Municipio2
Il duo elettro-acustico si porta dietro un ricco repertorio di brani sperimentali, usciti dalle cantine e ora pronti a sfamare i palati musicali del milanese.
Più che un gruppo, Loredt è un progetto: raccogliere attorno a un'unica produzione artisti visual e musicisti indipendenti, sempre diversi, sempre uguali nella voglia di assorbire nuove influenze.
Le radici del duo stanno nella tradizione cantautorale, il tocco di magia sta nella sua versione elettronica, con commistioni di generi musicali. La certezza resta una: lasciare che le cose vadano fuori controllo e le sperimentazioni non si arrestino mai.

21:00 CONCERTO “TEKA-P”    
Da tempo continuatori, nella novità, della tradizione musicale di Jannacci, Svampa, Gaber, Cochi e Renato e Walter Valdi, i TEKA P vanno oltre la canzone dialettale, vestendo i loro brani con i colori internazionali del funky, del blues e del jazz, fino a trasformare i Navigli nel Delta del Mississippi e nelle rive del lago Michigan. Dal vivo i TEKA P offrono uno spettacolo originale, divertente ed elegante, strutturato intorno ad un programma di concerto che attualizza negli arrangiamenti la musica della Milano degli anni ’60 e ’70 e si fonde con i loro brani più efficaci e trainanti, tratti dai loro cinque lavori pubblicati su cd.