Accade a novembre in zona 4

Da domenica 9 a domenica 26, Auditorium di via Marco Bruto, 24: 
Racconti, Musica & Creatività. Fiabe musicali, spettacoli, laboratori e animazioni, a cura dell’Associazione “Ottava Nota”. 

Domenica 9 alle 16,30: Babar, fiaba Musicale tratta da opere classiche in versione per voce narrante e pianoforte. 
Sabato 22 alle 16,30: Luci in soffitta, spettacolo e animazioni per famiglie. Domenica 26 alle 16,30: Ti racconto un cupcake, laboratorio di decorazione cupcakes per mamme, papà, zie e bimbi.  

Da lunedì 10 a martedì 11, Palazzina Liberty Largo marinai d’Italia: Nutrire il pianeta – Energia per la vita.
Mostra di pittura, scultura e fotografia a cura dell’associazione culturale “Amici della città di Vizzini”. 

Martedì alle 17 concerto canoro.  Mercoledì 12, Biblioteca Calvairate, via Ciceri Visconti alle 18:
 Le nuove forme del malessere psicologico delle donne. Conferenza su alcune forme di disagio femminile presentata dall’Associazione Alia.   

Sabato 15 e domenica 16, cascina Cuccagna, via Cuccagna angolo Muratori:  La cascina Cuccagna partecipa all’iniziativa promossa dal Comune di Milano e dal Comitato promotore che propone la lettura come esperienza di valore, attraverso seminari, dialoghi, letture ad alta voce e molto altro. 

Giovedì 20,  Biblioteca Oglio, via Oglio 18 alle 18:  
Le nuove forme del malessere psicologico delle donne. Conferenza su alcune forme di disagio femminile presentata dall’associazione Alia.  
 
Venerdì 21, Biblioteca “Calvairate” via Ciceri Visconti, 1 alle 18,15: 
6° Rassegna Il Tempo e il cielo, incontro musicale con il Duo Flauto traverso e pianoforte  

Sabato 29, Auditorium Ottavanota, via Marco Bruto, 24 alle 18: 
Prima della prima alla Scala. Lezione interattiva del prof. Fabio Sartorelli, per una facile comprensione dell’opera “Fidelio” che verrà rappresentata il 7 dicembre al Teatro alla Scala.   

Da sabato 29 all’11 gennaio 2015, presso Spazio Wow, Museo del fumetto di viale Campania 12: 
Bam Bam,Bam Baaam! La mostra è un viaggio nel mito di Beethoven,  come ce lo hanno raccontato i fumetti, con particolare attenzione ai simpaticissimi Peanuts, creati da Charles Schulz nel 1950, alle coloratissime pagine disneyane di “Pippo Beethoven” e alle raffinate Figurine Liebig dedicate alla vita del Maestro, alle sue sinfonie ed espressamente all’opera Fidelio.