Chiude il poliambulatorio di v.le Molise

Gli utenti di zona 4, in maggioranza anziani, si ritrovano con notevoli carenze di strutture sanitarie pubbliche.

Sono stati chiusi negli ultimi anni il consultorio di via Poma, il poliambulatorio di via Fiamma, e, dopo aver trasferito fisiatria un paio di anni fa in via Fantoli, dal primo di marzo il poliambulatorio dell’Asl di viale Molise 49 dovrebbe chiudere.  Tutte le prestazioni rimaste verranno erogate in via Don Bosco 17. 
Il nuovo ambulatorio si trova nei pressi di piazza San Luigi (corso Lodi) e non ci sono mezzi pubblici che transitano nella via. 
Per raggiungerlo, da piazzale Lodi, fermata della MM3 più vicina, occorre percorrere un lungo tratto a piedi. Ma anche per i bambini le cose non vanno bene. 
Dal 2012 la degenza di pediatria della Melloni è stata chiusa ed è previsto il trasferimento della maternità e dei servizi relativi al Fatebenefratelli di piazza principessa Clotilde. 
Anche le vaccinazioni, prima fatte in via Poma, furono trasferite in via Oglio per poi finire nel centro vaccinale di viale Brenta. 
Per tutti gli abitanti diventa più difficile raggiungere le strutture pubbliche per qualunque tipo di servizi e di specialistica (anche via Fantoli è poco servita dai mezzi Atm) e a trarne vantaggio sono le strutture private. 
Lucio Oldani