DROGA NEL PARCO, ARRESTATI TRE SPACCIATORI

L’Unità Contrasto Stupefacenti della Polizia Locale ha arrestato lunedì pomeriggio tre spacciatori all’interno del parco “Nicolò Savarino” di via Livigno. Gli agenti in abiti civili, nell’ambito di un’attività finalizzata al contrasto della microcriminalità, hanno avviato il pattugliamento del parco a seguito della segnalazione di alcuni cittadini per una preoccupante attività di spaccio al suo interno. Intorno alle 16.30, con i giardini popolati dai bambini da poco usciti dalla vicina scuola elementare, gli agenti hanno notato tre nordafricani che con fare circospetto si avvicinavano a un quarto uomo, con il quale in pochi secondi avveniva lo scambio di droga e di denaro.

Gli agenti della Polizia Locale, senza allarmare gli utenti del parco, hanno fermato Ahmed C., nato nel 1987, Aboubakr T. A. del 1994, con precedenti penali per pedofilia, e il 47enne Msatfi A., mentre l’acquirente è riuscito a fuggire. I tre - due egiziani e un maghrebino – sono stati arrestati per spaccio di sostanze stupefacenti. Gli agenti, oltre a 25 grammi di hashish, hanno sequestrato circa 240 euro, frutto dell’attività illecita.

Nella mattina del 20 settembre il processo per direttissima ha confermato la misura di custodia cautelare in carcere a San Vittore.