Il mercato in Suffragio si rinnova

I lavori di riqualificazione del mercato comunale coperto di piazza Santa Maria del Suffragio iniziano e l’apertura del cantiere impone lo spostamento delle strutture di vendita più a ridosso dell’edificio.

Oggi ai due lati del mercato (via Foldi e Morosini) sono collocate 10 postazioni commerciali: 6 bancarelle, 3 chioschi e un’edicola. 
Dopo il sopralluogo  del 31 ottobre dei rappresentanti del Consiglio di zona 4, della Polizia locale e dell’architetto Federico Magni, durante il quale sono stati sentiti i pareri dei commercianti presenti, sono emerse alcune proposte. 
I due chioschi a destra e sinistra del mercato verrebbero collocati lungo la via Foldi e allineati all’edicola e al chiosco già esistenti; mentre le due bancarelle a sinistra del mercato verrebbero spostate una sul lato di via Morosini, in linea con quelle già presenti e l’altra sul lato sud/est della piazza. 
Per rendere più visibile la nuova collocazione delle postazioni verranno messi dei cartelli indicatori. Considerando il disagio dei commercianti durante i lavori, il Cdz chiede ai settori competenti di valutare l’esclusione della tassazione Cosap riguardo alle dimensioni del cantiere, così da rendere possibile lavorare in condizioni di assoluta sicurezza senza penalizzazioni economiche, evitando che un cantiere ridotto possa generare condizioni lavorative insicure.                        
old