Protesta al Centro di via Corelli

Una protesta contro la lentezza burocratica per l'esame delle pratiche relative alla richiesta di asilo, da parte di circa cento profughi, si è sviluppata al Centro di via Corelli.

Questi hanno bloccato i cancelli del Centro e quattro operatori, che avevano terminato il turno di notte, per precauzione si sono rinchiusi in un magazzino e hanno chiesto aiuto per telefono. Erano le 6,45 di lunedì 11 luglio. 
L'intervento di Questura e Polizia, attraverso una lunga ed efficace mediazione, ha reso possibile, alle 11,30, la liberazione dei quattro ostaggi. Non si sono registrati danni né alle persone, né alle strutture.