Ritrovata bambina di tre anni

Si è conclusa con un lieto fine la storia di una bambina italiana di tre anni che, nel pomeriggio del 21 agosto, si era allontanata dal cortile di casa in via Tito Livio, dove stava giocando con altri coetanei, tutti sotto lo sguardo vigile di nonni e genitori.

E' bastato un attimo, però, perché la piccola "sgattaiolasse" fuori dal palazzo e si allontanasse, senza che il nonno facesse in tempo ad accorgersene. Non vedendola più in cortile con gli altri bambini, il nonno è corso in strada per cercarla, ma la piccina non era già più nei paraggi. A quel punto l'uomo ha chiamato gli agenti della Polizia Locale. Tre agenti motociclisti del Nucleo Radiomobile si sono precipitati sul posto, raccogliendo la descrizione della bimba. Sono subito scattate le ricerche: i tre agenti si sono divisi il controllo delle strade del quartiere, per cercare in modo capillare in tutti i luoghi dove la bambina avrebbe potuto trovarsi. Per fortuna la piccola camminava in una via poco lontano da casa, solo un po’ spaventata per non essere in grado di ritrovare la strada del ritorno. I tre agenti si sono subito presi cura della piccina e l'hanno riaccompagnata dal nonno. Un lieto fine e tanta paura. 

G.C.