Viabilità, lavori sul raccordo autostradale tra la tangenziale Est e Corvetto

Al via i lavori per la posa di barriere: nel frattempo un corridoio a due corsie per i veicoli.

Martedì 7 febbraio, a seguito del sopralluogo dei tecnici sul tratto stradale chiuso, la decisione dell'assessore alla Mobilità e Ambiente Marco Granelli di realizzare un corridoio a doppia corsia con il posizionamento di barriere in cemento lungo 3-400 metri. L'intervento consentirà la riapertura del raccordo autostradale tra la tangenziale Est e piazzale Corvetto.
Si tratta di una soluzione provvisoria per risolvere i disagi causati dalla necessaria chiusura di lunedì della tratta nevralgica sul traffico delle aree urbane vicine (in particolare a Rogoredo, Corvetto e nel comune di San Donato). Questo, infatti, necessita di lavori urgenti ma che potranno essere completati nelle prossime settimane; prioritaria è invece la messa in sicurezza del guardrail, danneggiato dopo gli ultimi incidenti.
Iniziamo già nel pomeriggio (martedì 7 febbraio, ndr) i lavori per ripristinare con una soluzione tampone un tratto stradale strategico per chi proviene da Sud, - ha dichiarato Granelli. - I lavori erano necessari ma ancora più importante per la sicurezza è il rispetto dei limiti di velocità indicati dalla segnaletica presente sul raccordo. Anche per questo verificheremo di utilizzare sistemi per il contenimento della velocità. Il limite di velocità dei 70 chilometri orari del raccordo, di fatto, spesso non viene rispettato. Sono pertanto al vaglio ulteriori correttivi per il contenimento della velocità come l'installazione di autovelox.  
Davide Lorenzano