TOPONOMASTICA: VIA BARBARIGO E GIARDINO AGNESI

Nuove intitolazioni dedicate alla cura degli ultimi e alla musica

Via Gregorio Giovanni Gaspare Barbarigo e giardino Maria Teresa Agnesi. Sono le due nuove intitolazioni celebrate rispettivamente lunedì 18 giugno e lunedì 25 giugno, entrambe nel Municipio 5.
Due dediche che nascono dalle richieste degli abitanti della zona che hanno partecipato numerosi alle intitolazioni, in modo particolare a quella del Cardinale e Vescovo cattolico del Seicento.
A celebrarne il ricordo, gli assessori Pierfrancesco Majorino e Filippo Del Corno.
Gregorio Giovanni Gaspare Barbarigo (1625-1697) ordinato presbitero nel 1655 all’età di trent’anni, fu posto da Papa Alessandro VII a capo di una commissione che aveva lo scopo di portare soccorso agli appestati di Roma; si dedicò assiduamente a tale missione visitando personalmente i malati, organizzando le sepolture e aiutando le vedove e gli orfani. Fu Vescovo a Bergamo e a Padova, nella cui cattedrale venne sepolto.

Maria Teresa Agnesi  (1720-1795) fu compositrice musicale e clavicembalista italiana, autrice di musiche teatrali, orchestrali e da camera. Nel 1735 aveva già composto vari brani strumentali. Alla sua ricca produzione musicale corrispose l’alta considerazione da parte del mondo intellettuale.