Inaugurata la Darsena restaurata. I milanesi la festeggiano per un’intera giornata. Il Sindaco Pisapia: “Oggi abbiamo una Darsena splendida, con l’acqua pulita e che scorre.”

Migliaia di milanesi, con la loro presenza, hanno dato il benvenuto alla Darsena restaurata in tempo pochi giorni prima dell’inizio di Expo. Tempi dei lavori 18 mesi e 20 milioni di euro i costi dell’intervento.

Darsena Milano

Darsena Milano

La mattina del 26 aprile, presente all’inaugurazione la giunta Pisapia quasi al completo, la vicesindaco Lucia De Cesaris e gli assessori Franco D’Alfonso, Carmela Rozza, Pierfrancesco Maran, Daniela Benelli, Chiara Bisconti, Filippo Del Corno, Cristina Tajani e Francesco Cappelli, l’Amministratore Delegato di Expo Giuseppe Sala e il Sindaco che ha iniziato il suo discorso ringraziando i cittadini presenti all’evento. Abbiamo una Darsena splendida - ha detto Giuliano Pisapia - restituita con l’acqua pulita e che scorre ai milanesi, ma anche ai 20 milioni di turisti che arriveranno e ci renderanno sempre più al centro del mondo. Oltre 50mila i milanesi che incuriositi hanno raggiunto il Porto di Milano. Inaugurato anche il nuovo Mercato Comunale composto da 30 stalli sistemati all’interno di una struttura in acciaio di colore verde, con accanto 11 spazi più piccoli e i depositi della merci, questi accolgono gli esercizi commerciali che operavano nella vecchia sede. Gli stand del nuovo mercato. sono stati letteralmente presi d’assalto, presente anche la famosa lunga sciarpa dei Navigli tenuta in mano da numerosi bambini. I festeggiamenti della giornata sono stati possibili grazie alla collaborazione tra Comune di Milano, Consigli di Zona 5 e 6, DUC Navigli, Navigli Lombardi Scarl, Fondazione Milano, Fondazione Triennale, Associazioni di categoria, oltre le tre storiche Canottieri di Milano (Olona, Milano e San Cristoforo). Per l nuova Darsena, nel dettaglio i visitatori avranno più di 75mila metri quadrati da poter percorrere a piedi e due passeggiate. E ancora, due nuovi passaggi sull’acqua: una passerella di circa 35 metri che unisce i due lati della Darsena di via D’Annunzio e via Gorizia e una di 12 metri sulla Conca di Viarenna. Oltre il ritorno alla navigabilità della Darsena, la riapertura del canale Ticinello dopo ottant’anni. La Darsena restaurata - ha precisato Giuseppe Sala nel suo intervento - è un regalo assolutamente doveroso che Expo fa a Milano,(la società ha infatti finanziato i lavori) tanti progetti andranno avanti dopo Expo, tra questi la Carta di Milano la vera eredità dell’Esposizione sul tema dell’Alimentazione. Terminato il discorso il Sindaco, da un battello, ha tagliato il nastro tricolore, in segno di restituzione della Darsena restaurata alla città. Oltre la festa anche qualche polemica, infatti, secondo un comitato di residenti l’opera non rispecchia la Darsena originale. Tanta comunque la curiosità dei cittadini insieme ai commenti di chi osservava, il Porto cittadino: “Milano è una città d’acqua”, “Io ricordo l’acqua in Via Melchiorre Gioia”. Ma anche qualche timore: “Mancano i parapetti in questi tratti sarà sicuro?” Tanti gli eventi nel corso della giornata dai concerti musicali, dj set, laboratori per bambini, ma anche gite in battello sui Navigli e degustazioni di piadine romagnole, merito della partecipazione del Comune di Cervia.
Manuelita Lupo