AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE D’USO DELL’IMPIANTO DI VIA FRATELLI ZOIA

La struttura rappresenta da sempre uno straordinario veicolo di socializzazione e integrazione nel quartiere “Quarto Cagnino”

Approvate dal Comune le linee di indirizzo per l’affidamento in concessione d’uso dell’Impianto sportivo di proprietà comunale situato in via Fratelli Zoia 181, per molto tempo occupato abusivamente, poi sgomberato e quindi assegnato in via provvisoria con una convenzione che avrà scadenza naturale il prossimo 10 agosto.
L’Impianto sportivo, costituito da un campo da calcio a 11 in erba naturale e fabbricati a servizio dell’attività sportiva, è inserito nel contesto sociale popolare e multietnico del quartiere “Quarto Cagnino”, per il quale ha sempre rappresentato uno straordinario veicolo di socializzazione e integrazione in contrapposizione ai fenomeni del disagio, ponendosi anche come punto di riferimento per gli abitanti della zona.
L’avviso sarà rivolto a Società sportive dilettantistiche e Associazioni sportive dilettantistiche, affiliate a Federazioni Sportive e/o Enti di Promozione Sportiva riconosciuti dal Coni, e a Enti di Promozione sportiva singoli o associati, alle Discipline sportive associate e alle Federazioni sportive Nazionali anche in forma associata, riconosciuti dal Coni. L’assegnazione avverrà secondo il criterio dell’Offerta economicamente più vantaggiosa.
Continua così l’attività di riqualificazione dell’Amministrazione sugli impianti sportivi in periferia a vantaggio di tutti coloro che praticano sport e di tutto il mondo delle associazioni e delle società sportive.