Aperta la stazione Portello 

Pronta per accogliere i delegati del Congresso mondiale dell’Unione internazionale del trasporto pubblico

Ha aperto sabato 6 giugno, con cinque mesi di anticipo sul crono-programma, la stazione Portello della M5, pronta per accogliere oltre 350 espositori e 2mila delegati durante l’Uitp, il Congresso mondiale dell’Unione internazionale del trasporto pubblico, a Milano dall’8 al 10 giugno. 
Già al centro dell’attenzione internazionale per Expo, Milano sarà per tre giorni anche la capitale mondiale del trasporto pubblico, grazie al Congresso biennale dell’Uitp, - ha dichiarato l’assessore alla Mobilità e ambiente Pierfrancesco Maran. 
Con l’apertura della fermata Portello M5 - ha dichiarato il presidente e direttore generale di Atm Bruno Rota - possiamo mostrare, inoltre, ai visitatori stranieri di Uitp e quindi anche a molti esperti del trasporto, la nostra competenza nella gestione di sistemi  totalmente automatici, un know how maturato con la gestione della metropolitana driverless di Copenaghen. 
L’arrivo della M5 al Portello - ha dichiarato l’amministratore delegato di Fiera Milano Corrado Peraboni - valorizza il centro congressuale MiCo e l’area espositiva che Fiera Milano mantiene in città, migliorandone l’accessibilità. 
La fermata Portello ha due uscite in superficie, sul lato della Fiera in viale Scarampo e sul fronte opposto in via Silva, dove è stata creata anche una piccola area verde. 
La linea Lilla, gestita da Atm, arriva così a 15 stazioni attive.
Il Congresso Uitp si tiene ogni due anni, ogni volta in una città diversa (il prossimo appuntamento sarà nel 2017 a Montreal), e riunisce tutti gli operatori del Tpl. 
Ruggero Biamonti