Nuovo asilo nido al Portello

La struttura, dotata di cucina, lavanderia e servizi, ospiterà 72 bambini

Ottime notizie per i genitori della zona 8: a settembre verrà  inaugurato un nuovo asilo nido, con una capienza stimata di 60 posti, incrementabili a 72.
L’investimento, per un costo complessivo di 2,5 milioni di euro e due anni di lavori, ha privilegiato l’aspetto d’integrazione ambientale dell’edificio, come si evince dal “tetto verde”.
La struttura, nata nel complesso industriale del Portello, storica sede dell’Alfa Romeo, sarà attiva in concomitanza con l’avvio dell’anno scolastico 2015-2016. L’asilo si sviluppa su una superficie di circa 800 metri quadri.
Altri 600 metri quadri, stavolta di area verde, sono destinati a un’area giochi, attrezzata con gomma anti-trauma, per permettere che la ricreazione dei più piccoli avvenga in piena sicurezza. Saranno inoltre presenti svariati servizi tra cui: cucina, lavanderia, ricovero biciclette e passeggini. L’ingresso principale dell’asilo nido si trova in via Palazzolo 12, vicino a un nuovo parcheggio pubblico, ma è possibile accedervi anche dal parco attiguo e dalla passerella ciclo-pedonale che scavalca viale Serra.
Il nido del Portello si aggiunge alle nuove scuole materne e ai nidi delle vie Colletta, Santa Giulia, Maestri Campionesi e del quartiere Adriano, portando a cinque le strutture realizzate da quest’Amministrazione comunale, per un totale di 589 posti.
Evidente la soddisfazione del  vicesindaco e assessore all’Urbanistica, Ada Lucia De Cesaris, che ha evidenziato un nuovo rapporto di collaborazione tra pubblico e privato, in cui la realizzazione delle opere pubbliche deve necessariamente correre di pari passo con gli interventi privati sul territorio da parte dell’amministrazione comunale.   
Nicca