Alla Coima l'ex torre Inps

Il quartiere Porta Nuova continuerà fino a via Melchiorre Gioia, nell’area attualmente occupata dalla torre dell’Inps, ormai vuota dal lontano 2012.

Il palazzo, detenuto dal Fip (fondo degli immobili pubblici), è stato acquistato da Coima sgr. Non c'è nulla di ufficiale riguardo ai costi dell'acquisto: si sarebbe parlato di una cifra che si aggira intorno ai 75 milioni di euro per uno stabile di 19 piani (circa 30mila metri quadrati). L’attuale torre sarà demolita per far spazio a un nuovo stabile. Sicuramente, si andrà a operare anche negli spazi circostanti, per esempio ci sarà un percorso pedonale per evitare l’attraversamento di viale della Liberazione.
Non è stato uno scandalo l'acquisto della torre da parte di Coima; infatti la società aveva più volte pubblicamente mostrato il proprio interesse all'area. 
Probabilmente per il rifacimento dell'area e del palazzo verrà fatto affidamento anche ai fondi internazionali, vista l'importanza e la grandezza del perimetro interessato.
Ci auguriamo che il progetto, ancora in fase di studio, parta presto e la conclusione dei lavori avvenga in tempi non lunghi, senza intralciare la vita dei cittadini.
F.A.