IN FABBRICA DEL VAPORE LA MOSTRA INTERATTIVA “FATE IL NOSTRO GIOCO”

Una campagna di informazione divertente e stimolante sulla matematica del gioco d’azzardo dedicata sia ai ragazzi sia a un pubblico adulto: da lunedì 16 ottobre fino al 14 novembre, in Fabbrica del Vapore, “Fate il nostro gioco”, una mostra interattiva sul gioco d’azzardo - ideata da Taxi 1729 e organizzata da BPER Banca, Coop Lombardia, Etica SGR e Gruppo Unipol - per spiegare i meccanismi matematici legati a questo fenomeno sempre più diffuso e per prevenire i rischi del gioco patologico. Il percorso della mostra allestita negli spazi ex industriali di via Procaccini 4 è articolato su tre ambienti diversi tra loro.

Nel primo ambiente, al fine di esplorare il concetto di improbabilità e la sua intrinseca contro-intuitività, il pubblico sarà coinvolto in tre giochi: il celebre gioco delle tre porte di Monty Hall, l’esperimento del cubo di coriandoli e il gioco delle probabilità.

Il secondo ambiente sarà una vera e propria sala scommesse: delle guide si trasformeranno in croupier e interagiranno con il pubblico nel gioco della Roulette, il Black Jack, il poker e altri giochi d’azzardo come le slot machine, il Lotto, il Superenalotto, il Win For Life e i Gratta e Vinci, illustrando di ognuno il funzionamento e il margine di guadagno del banco. Dopo la fase di scommessa sono raccolti i dati delle giocate con un apposito software che aggiorna in tempo reale i grafici del bilancio complessivo verificando che, nel lungo periodo, il bilancio di un giocatore peggiora sempre più e tende a quello teorico calcolabile a priori matematicamente.

Nel terzo ambiente, un video avrà lo scopo di stimolare la riflessione e accendere un breve dibattito sulle conseguenze del gioco d’azzardo patologico.

La durata del percorso della mostra è di 90 minuti, con visite guidate da divulgatori scientifici per le scuole (dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13.30) e per tutti i visitatori.

Ingresso gratuito, per info e prenotazioni:

www.fateilnostrogioco.it/milano