La Street Art colora la Bicocca

L’iniziativa ‘Chained’, attivata con la collaborazione del Comune di Milano, che ha messo a disposizione l’hangar di via Amari, si annovera fra quelle legate ad ampliare la ricerca e la riflessione nevralgica di Expo 2015, “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”, avvalendosi questa volta degli strumenti della creatività e dell’arte figurativa.

Partendo dal concetto di catena alimentare come struttura ecologica naturale, nove artisti, fra i principali esponenti internazionali della street art, si confronteranno, in appositi spazi allestiti sia all’aperto (in Bicocca e a Quarto Oggiaro)   che in location scelte e messe a disposizione dalla Galleria Wunderkammern e dall’ Istituto Cervantes, Ambasciata di Spagna, presso la sede di via Dante. Volete qualche nome?  2501, Atomo, Borondo, BR1, C215, Max Rippon, Sam3, Sten Lex, Edoardo Tresoldi.
Ispirandosi al concetto di catena alimentare come struttura ecologica naturale, le opere di Chained rappresentano le complesse dinamiche che si instaurano tra gli esseri umani e l’ambiente naturale di cui fanno parte. Senza dimenticare le tematiche inerenti all’evoluzione e la sua casualità. E’ una grande occasione per la street art – ha dichiarato l’assessore ai Lavori Pubblici e Arredo urbano Carmela Rozza - di mostrare ai milanesi le qualità di un’arte nuova, di grande impatto, praticata dai giovani. Molto soddisfatto dell’evento il codirettore della galleria Wunderkammern, Giuseppe Pizzuto: Riteniamo di aver raggiunto un risultato straordinario grazie all’impegno profuso dagli artisti, che sono sin da subito entrati in simbiosi con il territorio, realizzando degli interventi e delle opere che commentare a parole sarebbe riduttivo. 
L’ apporto di MM SpA, che si è prodigata sia nell’allestimento della mostra, che per ottenere le necessarie autorizzazioni amministrative e licenze di agibilità temporanea, si è rivelato essenziale alla realizzazione della mostra. 
Per i visitatori l’ingresso,gratuito, sarà consentito durante il mese di luglio, nei seguenti orari: Hangar via Michele Amari 18, Milano: dal 30 giugno al 31 luglio 2015. Martedì-domenica, ore 16 – 20. 
Istituto Cervantes, via Dante 12, Milano: dal 2 al 22 luglio 2015. Lunedì-venerdì, ore 15 – 19.