APPUNTAMENTO CON “YOUTHLAB – SFIDA DI IDEE”

Nasce il laboratorio di co-progettazione realizzato nel quadro di ‘MiGeneration lab - Restart’

Intercettare e coinvolgere i giovani in una sfida di progettazione condivisa partendo dalle loro idee e interessi: è questo uno degli obiettivi di “YouthLab – Sfida di idee”, il laboratorio di progettazione promosso da ActionAid nel quadro del progetto del Comune di Milano ‘MiGeneration lab - Restart’, dedicato ai “NEET” della città, ragazze e ragazzi di età tra i 18 e i 25 anni che non studiano e non lavorano. Il progetto mira a valorizzare il protagonismo dei giovani offrendo loro, a partire da aprile, percorsi di attivazione e di inserimento lavorativo, corsi di formazione e attività motivazionali.

Tra le attività che ActionAid realizza sabato 3 febbraio all’interno del progetto, alla Fabbrica del Vapore di Milano “YouthLab – Sfida di idee”, un laboratorio durante il quale i partecipanti potranno svolgere un’esperienza di progettazione partecipata guidati da esperti, facilitatori e designer. Protagonisti saranno anche ragazze e ragazzi che in passato hanno preso parte a progetti che hanno permesso loro di “riattivarsi” e ricominciare a studiare o a lavorare. Divisi in squadre, saranno chiamati a trovare la migliore idea per motivare i loro coetanei a partecipare al progetto ‘MiGeneration lab - Restart’. Il team vincente avrà poi la possibilità di realizzare e mettere in campo l’idea condivisa, frutto del lavoro svolto durante il laboratorio di progettazione.

Al progetto partecipano ActionAid, Città Metropolitana di Milano, Algo Mas, Consorzio Sir, Consorzio SiS Sistema Imprese Sociali, Cooperativa Sociale Diapason, Cooperativa Sociale la Fabbrica di Olinda Onlus, Lo Scrigno Società Cooperativa Sociale Onlus, Officine Buone, Opendot srl e We Make srl.

Maggiori informazioni sull’evento:

https://www.facebook.com/events/1987505508183210/