BILANCIO PARTECIPATIVO, PROGETTI AL VOTO

Da CHIAMAMILANO

Dal 15 marzo è possibile votare i 47 progetti che hanno superato la fase di selezione e co-progettazione

Anche per i progetti del bilancio partecipativo è arrivato il momento del voto: dal 15 marzo sarà possibile votare i 47 progetti che hanno superato la fase di selezione e co-progettazione e si presentano ai cittadini per la scelta finale. A questa fase, come sa chi ha seguito l’iter del Bilancio partecipativo, si è arrivati attraverso altri due passaggi: lo scorso ottobre c’è stata la partenza ufficiale dell’edizione 2017/2018 del Bilancio Partecipativo, che ha fatto già registrare numeri record, ben 242 le proposte caricate sul sito www.bilanciopartecipativomilano.it, supportate più di 17mila volte dagli oltre 10mila utenti che si sono registrati alla piattaforma. Poi la fase ‘due’, di valutazione e progettazione, da poco conclusa,  a cui hanno avuto accesso 51 proposte: dopo un’attenta analisi da parte della Commissione tecnica, che ha lavorato con i proponenti per verificare la fattibilità dei loro progetti, si è arrivati alla fase ‘tre’ di voto con 47 proposte: nove per il Municipio 8, sei per il Municipio 6, cinque per i Municipi 3, 4, 7 e 9, quattro per i Municipi 1,2 e 5.

Siamo arrivati alla fase più calda del Bilancio Partecipativo – spiega Lorenzo Lipparini, assessore alla Partecipazione, Cittadinanza attiva e Open Data – in cui i progetti si sfideranno per contendersi i 4,5 milioni di euro a disposizione, 500mila per ogni Municipio. Quest’anno i temi scelti dai cittadini sono molto chiari: più verde e maggiori interventi sulla mobilità, specialmente quella ciclabile. Indipendentemente da chi vincerà, la qualità delle proposte e la risposta dei cittadini sono già un successo per l’Amministrazione. Abbiamo approfondito i problemi e le richieste dei quartieri e attivato un circolo virtuoso di dialogo e reciproca contaminazione tra tecnici comunali e cittadini”.
La fase di voto durerà fino al 15 aprile. I cittadini potranno votare sul sito www.bilanciopartecipativomilano.it o in modalità cartacea nelle sedi dei 9 Municipi o presso uno dei banchetti di voto che saranno allestiti in alcuni mercati cittadini. Ciascun cittadino potrà votare fino ad un massimo di 3 progetti, di qualsiasi importo e in qualsiasi Municipio. La graduatoria dei progetti sarà definita sulla base del numero di preferenze ottenute. Per conoscere tutte le proposte sabato 17 marzo, dalle 10 alle 14, nella Sala Conferenze a Palazzo Reale, gli autori dei progetti saranno a disposizione di cittadini e curiosi per raccontare la loro idea.
Nel corso della giornata – che s’inserisce nel palinsesto della Milano Digital Week, in partenza domani – sarà anche illustrata una nuova possibilità di registrazione: a partire da domani, infatti, si potrà accedere alla piattaforma per il voto anche con le credenziali utilizzate per accedere al portale del Comune di Milano, senza il bisogno di effettuare una nuova registrazione. Basterà infatti inserire nel campo “Accedi” username e password o le credenziali SPID già in possesso per votare i progetti finalisti del Bilancio Partecipativo edizione 2017-2018.

Tutte le informazioni al link www.bilanciopartecipativomilano.it