IL GIOVANE STREHLER DA NOVARA AL PICCOLO TEATRO DI MILANO

Mostra fotografica ideata e curata da Clarissa Egle Mambrini

Da martedì 20 febbraio a sabato 17 marzo prossimi il foyer del Teatro Carcano ospiterà la mostra fotografica “Il giovane Strehler. Da Novara al Piccolo Teatro di Milano” ideata e curata da Clarissa Egle Mambrini, anche autrice del saggio omonimo, pubblicato da Lampi di stampa nel 2013.

In esposizione riproduzioni di immagini e documenti d’epoca concessi da varie istituzioni per rendere omaggio al grande regista fondatore del Piccolo Teatro.

La mostra, che ha avuto il suo battesimo a Novara lo scorso dicembre in concomitanza con il 20° anniversario della scomparsa di Giorgio Strehler e con il 75° del suo debutto alla regia (avvenuto nella città piemontese nel gennaio 1943), sarà allestita nei foyer di platea e balconata del teatro e sarà visitabile con ingresso libero.

Prendendo le mosse dal suo libro, lodato da esperti del settore e semplici appassionati per la ricca documentazione e per lo stile scorrevole e accattivante, Mambrini propone un percorso fotografico con riproduzioni di immagini e documenti d’epoca gentilmente concessi da varie istituzioni per rendere omaggio al grande regista fondatore del Piccolo. Si potranno leggere alcuni memorabili articoli scritti dall’artista triestino per il periodico novarese «Posizione», che, oltre a Strehler e a Paolo Grassi, ospitò nomi altrettanto destinati a un radioso futuro, vedere rare foto giovanili del regista e di personaggi che fecero parte delle sue esperienze di quegli anni nonché della storia teatrale di allora, rivivere insomma un periodo culturalmente molto fervido che vantava una vivacità intellettuale diffusa in diversi ambiti e soprattutto fra i giovani.

Al botteghino del teatro, per tutta la durata della mostra, sarà in vendita il libro al prezzo speciale di € 16,00 anziché € 24,00.

INGRESSO LIBERO

Orari: da martedì a sabato ore 10,30-18,30 – domenica ore 14,00-18,30 – lunedì chiuso

Tel. 02 55181377/62

La curatrice della mostra, Clarissa Egle Mambrini, novarese, classe 1984, ha pubblicato “Il giovane Strehler. Da Novara al Piccolo Teatro di Milano” (Lampi di stampa) nel 2013 dopo circa un anno e mezzo di lavoro. Attualmente è referente dell’Ufficio Scuole del Teatro Carcano di Milano e Cultore della materia in Storia del cinema italiano all’Università Cattolica, dove si è laureata con lode in Lettere moderne a indirizzo artistico. Ha al suo attivo anche altri saggi di cinema e teatro pubblicati dalla EOS Editrice. In passato ha collaborato a Novara con l’Associazione Amici della Musica Vittorio Cocito e la Fondazione Teatro Coccia e a Milano con il Teatro Libero e con la rassegna “Palco Off”.