IL SANTO DEL GIORNO 11 giugno

San Barnaba Apostolo
ALTRI SANTI di oggi: Sant' Aleide di Schaerbeek, San Bardone (Bardo) di Magonza, Santa Maria Rosa Molas y Vallvè, San Massimo di Napoli, Santa Paola Frassinetti, San Parisio, San Remberto.

S. Barnaba nacque Giudeo della tribù di Levi. Quando Pompeo il Grande invase la Palestina, Barnaba si rifugiò a Cipro. Tornato a Gerusalemme per frequentare la scuola di Gamaliele, strinse amicizia con Stefano e Saulo. Barnaba fu presente al miracolo compiuto da Gesù alla piscina probatica e divenne suo discepolo. Dopo la Pentecoste fu mandato ad Antiochia dove ottenne numerose conversioni. Andò a Tarso per condurre Saulo ad Antiochia. Dopo un anno, abbandonarono Antiochia, insieme a Giovanni Marco,si recarono a Cipro,a Salamina e a Pafo dove convertirono il proconsole Sergio Paolo e dove Saulo cambiò il nome in Paolo. In seguito andarono a Listri e in tante altre città. Dopo il Concilio di Gerusalemme, Paolo si separò da essi e partì per l’Asia Minore. Barnaba e Giovanni Marco fecero vela per Cipro ed in seguito per l’Egitto e l’Italia. Tornato a Cipro, a Salamina, venne lapidato dai Giudei, 11 giugno del 53. Giovanni Marco seppellì le reliquie in una caverna. Nel 485 Antemio, Vescovo di Salamina ebbe in sogno la rivelazione del luogo della sepoltura. Trovarono il corpo con sul petto un esemplare del Vangelo di S.Matteo scritto dalla mano di S.Barnaba in ebraico.