IL SANTO DEL GIORNO 14 marzo

Santa Matilde di Germania, Regina

Matilde di Sassonia, che era di origini nobili, fu educata alle virtu’ cristiane in un monastero. Seguendo il desiderio dei genitori, giurò fedeltà di sposa al principe Arrigo di Sassonia nel 913. Arrigo divenne imperatore nel 919. Matilde era di animo nobile, pieno di innocenza, umiltà e modestia, che le vesti regali non potevano nascondere. Visitava i poveri e gli ammalati. La notte la passava in chiesa a pregare, poiché’ durante il giorno non le era permesso dai doveri del suo rango.
Quando per una paralisi cardiaca, Arrigo morì, Matilde fu colpita da un grande dolore. Ma le disgrazie non sono mai finite, e Matilde dovette tra sofferenze e umiliazioni, assistere alla lotta tra i suoi tre figli per la successione. Ella prediligeva Enrico, e questo le causò la perdita di ogni potere e fu costretta a rifugiarsi in un monastero, in penitenza.  Ma il Signore la premiò, i figli si riconciliarono e le fu ridato il suo rango di regina. Matilde spese gli ultimi anni in preghiera ed in opere di carità. Volò in cielo il 14 marzo 968.