IL SANTO DEL GIORNO 17 maggio

San Pasquale Baylon Religioso francescano, Protettore di: cuochi, opere e congressi eucaristici, pasticcieri, pastori
ALTRI SANTI: Sant' Adrione, Santi Eraclio e Paolo, San Pietro Liu Wenyuan, Santa Restituta, San Vittore.

Mentre andava diffondendosi l'eresia di Giansenio che allontanava i popoli dall'Eucarestia, il 16 maggio 1540 nasceva a Torre Hermosa in Spagna il santo dell'Eucarestia: Pasquale Baylon. A ventiquattro anni, nel 1564, vestiva l'abito francescano nel convento di Loreto, dove vi stette per otto anni, lieto di poter prestare ai confratelli i più umili servigi con tutta semplicità. Non era sacerdote, e perciò non poteva godere della gioia singolare di avere Gesù tra le mani, di darlo alle anime e di predicare ai fedeli le meraviglie dell'Eucarestia. Un mattino, servendo la S. Messa, ebbe la rivelazione della sua estrema ora: pieno di gioia e di letizia andò a visitare per l'ultima volta i poveri e i benefattori di Villa Reale, dando loro la lieta notizia. Ammalatosi improvvisamente, gli fu amministrato il Santo Viatico e allo spuntare del 17 maggio volava al cielo.

Vogliamo ricordare la filastrocca a lui dedicata: S.Pasquale Baylonne, protettore delle donne, fammi trovare marito, bianco rosso e colorito, come voi tale e quale, o glorioso S.Pasquale !