IL SANTO DEL GIORNO 2 giugno

Santi Marcellino, Pietro ed Erasmo Martiri
ALTRI SANTI di oggi: Sant'Erasmo di Formia, Sant'Eugenio I, San Guido (Wido) d'Acqui, San Niceforo, San Nicola il Pellegrino, Santi Potino, Blandina e compagni, San Domenico Ninh.

S. Marcellino, S. Pietro e S. Erasmo subirono il martirio l'anno 304 durante la persecuzione dell'imperatore Diocleziano.
Marcellino e Pietro appartenevano al clero romano. Il primo era prete, l'altro esorcista. Insigni per virtù e per prodigi, erano ammirati e venerati da tutti i fedeli e nello stesso tempo oggetto di grande odio da parte dei persecutori. S. Erasmo, vescovo, esercitò il suo apostolato nelle vicinanze di Roma, nella Campania e nelle Puglie. La sua vita si può dire un continuo martirio e un continuo miracolo., Furono condannati dal governatore e fatti decapitare in una foresta. I loro corpi, trovati da due matrone, furono deposti presso il sepolcro di S. Tiburzio.