IL SANTO DEL GIORNO 25 maggio

San Beda il Venerabile Sacerdote e dottore della Chiesa, Protettore degli studiosi

ALTRI SANTI: San Gregorio VII, Santa Maria Maddalena de' Pazzi, Sant' Agostino Caloca Cortes, Sant' Aldelmo (Adelmo), San Canio (Canione) di Atella, San Cristoforo (Cristobal) Magallanes, San Dionigi di Milano, San Dionigi Ssebuggwawo, San Gerio (Girio), San Leone di Mantenay, Santa Maddalena Sofia Barat, San Pietro Doan Van Van, San Zanobi (Zenobio).

Beda significa uomo che prega. Nacque l'anno 672 sui confini della Scozia. A 12 anni fu vestito dell'abito benedettino. Nel 691 fu ordinato diacono e alcuni anni dopo sacerdote. La vita questo grande la spese nell'osservanza monastica del motto Ora et Labora, nella preghiera, negli studi sacri, nell'insegnamento e nello scrivere libri. Dalla sua scuola uscirono uomini grandi, e dalla sua penna una cinquantina di opere. Godeva tal fama di santità, che, ancora vivente, fu soprannominato Venerabile, soprannome che ancor oggi gli rimane. Morì nell’anno 735. “Qui fecerit et docuerit, magnus vocabitur in regno coelorum: “chi avrà praticato e insegnato, sarà grande nel regno dei cieli “.