IL SANTO DEL GIORNO 29 aprile

Santa Caterina da Siena Vergine e dottore della Chiesa, patrona d'Italia

Nacque nel 1347. Il Signore è solito servirsi di umili e deboli creature per operare cose grandi: si servì di Ester per liberare il suo popolo dalla morte, di Giuditta per abbattere l'invitto Oloferne, si servì di Maria SS. per compiere la Redenzione, si servì di S. Caterina da Siena per dare la pace alla Chiesa e ai popoli del suo tempo. Fu ammessa nella Congregazione delle Terziarie Domenicane, ove trovò modo di esercitarsi in tantissime pratiche di mortificazione; tra le altre ammirabile fu il rigoroso silenzio che mantenne per tre anni. Ottenne dopo suppliche, preghiere, digiuni e colloqui, che il Papa da Avignone ritornasse a Roma; ottenne la pace tra città nemiche, in tutta l'Europa . Nella Bolla di canonizzazione si legge: “ Nessuno mai trattò con essa senza partirsene migliore di prima “. Aveva una speciale devozione per il Papa, e lo chiamava il “ dolce Cristo in terra”. Ebbe dal Divino Maestro il dono celeste delle sante stimmate, oltre a rivelazioni e miracoli. Venne chiamata in cielo il 29 aprile dell'anno 1380. Pio XII la proclamò Patrona Principale d'Italia. 

ALTRI SANTI 29 aprile

Sant' Acardo , Sant' Antonio Kim Song-u , San Severo di Napoli , San Tichico , San Torpete (Torpes, Torpè), Sant' Ugo di Cluny