IL SANTO DEL GIORNO 30 aprile

San Pio V Papa

S. Pio V nacque in un paese del Piemonte chiamato Bosco, ma discendeva dalla nobile famiglia dei Ghisieri, di Bologna. Frequentando da piccino un convento di Domenicani, finì per abbracciarne l'ordine. Divenuto sacerdote, con grande zelo disimpegnò sotto i Papi Paolo IV e Pio IV i gravi uffici di inquisitore di Lombardia e quindi di vescovo di Alessandria, uffici nei quali non solo divenne celebre per il suo ardente zelo, ma anche per la prudenza e perspicacia con cui seppe disimpegnarli. Fu eletto poi Sommo Pontefice con il nome di Pio V. I tempi erano quelli della eresia luterana, del concilio di Trento, della dissolutezza e del vizio nella Chiesa. Con l’aiuto del Borromeo, pubblicò i nuovi Canoni del Catechismo, modificò il Breviario e il Messale. Benedì gli eserciti che si erano radunati per difendersi dai Turchi. La battaglia di Lepanto sul mare fu terribile, ma vittoriosa, e permise l’inizio del declino dell’egemonia dei Turchi sul mare. Come ringraziamento per la protezione di Maria, Le fu attribuito l’appellativo di “Auxilium Christianorum” , e fu istituita la festa del S. Rosario che si celebra il 7 ottobre.Visse sobrio e umile, passando gran parte della sua giornata nella preghiera per la dilatazione del Regno di Cristo e per la pace della Chiesa. Attaccato da crudele infermità, morì nel maggio del 1572. 

ALTRI SANTI 30 aprile

Sant'Adiutore di Vernon, Santi Amatore, Pietro e Ludovico di Cordova, Sant'Augulo, Beato Benedetto da Urbino (Marco Passionei), Santi Diodoro e Rodopiano, San Donato di Evorea, Sant' Earconvaldo, Sant' Eutropio di Saintes, San Giuseppe Benedetto Cottolengo, San Giuseppe Tuan, San Gualfardo, San Guglielmo Southerne, San Lorenzo di Novara, San Mercuriale di Forlì, San Pomponio di Napoli, San Quirino.