IL SANTO DEL GIORNO 8 maggio

San Vittore il Moro Martire

Altri santi: Sant' Agazio (Acacio) - Sant' Arsenio - San Benedetto II Papa - San Bonifacio IV Papa - San Desiderato di Bourges - Sant' Elladio di Auxerre - San Gibriano - Madonna del Rosario di Pompei - San Metrone - San Wirone (Wiro).

S. Vittore ebbe la corona del martirio sotto Massimiano. Il crudele imperatore, venuto a Marsiglia dove Vittore militava come ufficiale, ordinò la più spietata guerra contro i Cristiani, esponendoli alle pene più orribili. Vittore arrestato e condotto in tribunale, rispose che aveva sempre difeso l’impero per coprirlo di gloria e che pregava ogni giorno per la salute dell’imperatore, ma sopra di lui stava Dio. Lo lasciarono parlare a lungo, ma poi davanti alla scelta o sacrifici agli dei o la morte, Vittore non esitò a confermare con il sangue le verità che aveva esposte. Venne torturato, i soldati di guardia si convertirono al Cristianesimo. Portato di nuovo in tribunale, con un calcio fece cadere una statua degli dei, ma gli venne amputato il piede e gettato fra le macine di un mulino. Era l'anno 290. Marsiglia lo scelse per patrono, e nella chiesa del Santo si conservano le sue reliquie.