L’URLO MUTO

Opere di Giuseppe Consoli e Alberto Rizzi alla Biblioteca Sormani

Venerdì 26 gennaio alle ore 18 presso la Sala del Grechetto della Biblioteca Sormani, in occasione della Giornata della Memoria, si terranno delle letture a cura di Maddalena Zeiro dalle opere di Primo Levi e Dino Buzzati, a commento della mostra “L’urlo muto”.

Che si vinca o si perda, uno stato di conflitto fra i popoli genera sempre morte e distruzione.

Ne sono consapevoli gli scrittori e gli artisti, unici artefici in grado di esprimere quanto mostruoso e degradante sia ciò che genera la guerra.

Così, se “Il deserto dei Tartari” di Dino Buzzati e “Se questo è un uomo” di Primo Levi rappresentano una summa in letteratura di questo stadio di percezione illuminata, le immagini proposte da due artisti milanesi d’adozione, Alberto Rizzi e Giuseppe Consoli, pittori molto diversi fra loro per origini, generazioni, indole ed espressività, ma accomunati, ognuno a suo modo, dal grande disagio verso una realtà gravida di incognite ostili, rappresentano un nuovo richiamo per riflettere sulla drammaticità che ritroviamo di continuo nella cronaca dei nostri giorni.

Una riflessione non tanto sull’azione bellica in sé, bensì su due diversi momenti: le premesse dettate dall’attesa e le terribili conseguenze subite dalle vittime.

Biblioteca Sormani

Corso di Porta Vittoria 6