Prorogate di un anno le visite gratuite alla Collezione permanente del museo

Mostre, focus, workshop con artisti e nuovi progetti per confermare l’identità di luogo di incontro di tutte le culture del mondo

La Collezione permanente del Mudec, il Museo delle Culture inaugurata il 27 ottobre 2015, potrà essere visitata gratuitamente fino al 31 agosto 2017. La Giunta ha infatti deciso di prorogare la gratuità dell’ingresso per un altro anno, dopo il successo della sperimentazione per i primi dieci mesi di vita del Mudec.
La Collezione Permanente, che presenta una selezione del patrimonio etno-antropologico delle raccolte civiche, rappresenta il cuore del Museo con una selezione di oltre 200 preziose testimonianze di culture provenienti da medio ed estremo Oriente, America meridionale e centrale, Africa occidentale e centrale, Sud Est asiatico e Oceania, coprendo un arco cronologico che va dal 2000 a.C. (Perù preispanico) al Novecento.
Considerata la grande affluenza durante questo primo periodo di attività, che ha visto 90mila ingressi alla Collezione, si vuole ora offrire al pubblico un’ulteriore occasione di conoscenza del patrimonio civico milanese.
Dal 28 ottobre 2015 sono stati staccati complessivamente oltre 420mila biglietti per visitare la Collezione e le mostre temporanee allestite al Mudec.
Ru.Bi.