ULTIMI GIORNI PER UN GRANDE MIRO’ GRAFICO

Chiude il 4 novembre la mostra di Joan Miro' presso Deodato Arte, in via Santa Marta 6. Capolavori dell'arte incisoria a puntasecca o acquaforte, produzioni grafiche e litografie del genio catalano. In esposizione assieme alle splendide opere, pagine del meraviglioso Adonides, dove le incisioni di Miro' affiancano poesie di Jacques Prevert, una vera opera d'arte e dell'editoria. Già dai primi lavori degli anni 30, sino al periodo più prolifico tra gli anni 50 e 80, si riscontrano i passaggi del suo percorso: lavori che mostrano soggetti classici, forme geometriche e astratte, figure surreali generate da macchie, colori vivi dalle atmosfere magiche e oniriche. Miro' fu uno dei più radicali teorici del surrealismo. In numerosi scritti e interviste espresse il suo disprezzo per la pittura convenzionale e il suo desiderio di "ucciderla" per arrivare a nuovi mezzi di espressione.

 

R. Betulla