MONUMENTALE PROTAGONISTA DELL’ESTATE, TRE DOMENICHE TRA MUSICA E TEATRO PER RISCOPRIRE UN GIOIELLO DELLA CITTA’

Musica, poesia e teatro per riscoprire uno dei luoghi più rappresentativi della città, il Cimitero monumentale. Prende il via domenica 6 luglio, dalle ore 10 alle 13, con replica domenica 3 agosto e domenica 7 settembre, “Monumentale: Museo a cielo aperto” la rassegna a ingresso gratuito ideata dal Comune di Milano e dalla Fondazione Milano - Scuole Civiche per valorizzare e promuove questo scrigno d’arte anche durante l’estate milanese.

??“Dopo il grande successo - ha dichiarato l’assessore Franco D’Alfonso - della giornata europea dei Musei a cielo aperto che a giugno ha fatto scoprire il Cimitero monumentale a diecimila visitatori, vogliamo dare il via a una rassegna in cinque appuntamenti che ogni prima domenica del mese renda il Cimitero monumentale protagonista non solo dell’estate di Milano ma della vita culturale della città”.. L'assessore ha poi precisato che il Monumentale è una cornice unica che con la sua architettura e la suggestione dei suoi spazi si presta a ospitare rassegne teatrali e musicali di qualità che incentivano i turisti e i milanesi a riscoprire questo scrigno d’arte che parla di Milano, dei suoi protagonisti e della sua storia. 
“Da anni Fondazione Milano Scuole Civiche è coinvolta nella valorizzazione del Cimitero Monumentale, un vero gioiello della città, - ha detto la presidente della Fondazione Milano scuole civiche Marilena Adamo. - Quest’anno per la prima volta “Musei a cielo aperto” diventa una vera e propria rassegna".
Allievi e diplomati saranno protagonisti di cinque appuntamenti e con spettacoli, concerti, proiezioni, passeggiate tematiche racconteranno le storie e le memorie della città a partire da questo luogo meraviglioso. ??Ad aprire il ricco programma della prima giornata, domenica 6    luglio alle 10, un concerto per arpa e violino sulle musiche di Arcangelo Corelli, Biagio Marini, Franz I. Biber eseguite da diplomati della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado che inonderà di note il Famedio. ??Spazio anche al teatro con tre pièces ideate e realizzate da Milano Teatro Scuola Paolo Grassi con la direzione artistica di Massimo Navone per il progetto Identità Milano in collaborazione con La Triennale di Milano e il Comune di Milano e riallestite per il pubblico del Monumentale. Alle ore 11, nella Galleria del Famedio, verranno messi in scena intensi quadri che raccontano diversi aspetti della Milano di ieri e di oggi.
In “Che ’48” viene rievocata la rivolta anti-austriaca. Cinque giorni e cinque notti di combattimenti vedono unirsi tutta la popolazione: uomini, donne, bambini, senza distinzione di età o di ceto sociale, a difendere le barricate sorte in tutte le vie del centro di Milano. Un’arma strategica vincente che intrappola l’esercito austriaco impedendogli ogni movimento e costringendolo alla resa.
In “Milano è diventata una belva” è la prosa poetica di Alda Merini che conduce in un inquieto vagabondaggio attraverso la città. Un fluire di ricordi e quadri di un presente urbano irriconoscibile dove alla parola è affidato il compito di confessare e difendere una o più verità. È una Milano vista con gli occhi di poeti e scrittori, una città dal profilo in perenne mutamento che si svela grazie allo sguardo vigile di chi sa cogliere anche i dettagli e le trasformazioni invisibili.   La Milano del teatro è invece protagonista di “Io me la sento e tu?” in cui riecheggia la memoria della nascita del Piccolo Teatro negli scritti di Giorgio Strehler e Paolo Grassi. Uno scambio di lettere, testimonianze di un vissuto fatto di molte crisi e altrettante riconciliazioni, di una pratica scenica che è tutt’uno con la società, gli uomini, il diritto e il dovere di un Teatro d’Arte per tutti. ??A conclusione della mattinata, alle ore 12, il concerto a cura dei Civici Corsi di Jazz. Il gruppo Strollin’ Quartet, composto da Irene Natale (voce), Simone Quatrana (pianoforte), Andrea Grossi (contrabbasso) e Fabrizio Carriero (batteria) interpreterà brani di Eden Abhez, Mongo Santamaria, Billie Holiday, Bobby Timmons, Bob Todd, Charles Kenny, Mingus, Maria Grever, Victor Young, Turner Layton, Nat Adderley. ??I prossimi appuntamenti della rassegna “Monumentale: Museo a Cielo Aperto” saranno: domenica 3 agosto, domenica  7 settembre,  sempre dalle 10 alle 13. Mentre per il 5 ottobre e il 2 novembre gli eventi dureranno per l’intera giornata. ??In allegato la foto del concerto del concerto al Cimitero Monumentale lo scorso anno. ??