RAGAZZI E SPORT IN ARENA CIVICA CON EXPO PER LO SPORT

Presentato a Palazzo Marino l’evento che porterà cinque giorni a misura di ragazzi, dai 4 ai 14 anni, per provare le oltre 40 discipline sportive. Tre i giorni riservati alle scuole, da mercoledì 11 a venerdì 13, e due alle famiglie, sabato 14 e domenica 15 ottobre

 

L’Arena Civica si trasforma in un parco giochi dello sport dall’11 al 15 ottobre. Sono oltre 40 le aree sportive gestite dalle federazioni e dalle società del territorio che in questo luogo incontrano i ragazzi e sono a loro disposizione per insegnare, appassionare e far provare i differenti sport. Durante la settimana i ragazzi parteciperanno con i loro compagni di classe e con gli insegnanti, accedendo in un contesto assolutamente esclusivo e riservato. Una volta entrati saranno condotti in un percorso tra le diverse aree per poter sperimentare tanti sport: da quelli di squadra agli individuali, fino ai percorsi motori per avvicinarsi alla pratica sportiva. Durante il fine settimana, invece, la fruizione dell’Arena e delle differenti aree sarà gratuita e libera e i ragazzi, che giungono qui insieme a tutta la famiglia, possono scegliere autonomamente lo sport che più accende la loro curiosità. Il vice sindaco Anna Scavuzzo e l’assessore allo Sport Roberta Guaineri hanno dato il benvenuto lunedì mattina sottolineando la volontà dell’Amministrazione Comunale che «è molto attenta - è intervenuta l’assessore Guaineri - allo sport come veicolo educativo per i nostri ragazzi e per questo sono molto importanti le iniziative che vedono coinvolti i due assessorati, come Expo per lo Sport».

 

L’EVENTO

Expo per lo Sport giunge quest’anno alla terza edizione, dopo la prima in ExpoMilano2015 e la seconda che si è spostata in Arena Civica. Questo terzo anno si preannuncia ricco di sorprese e di entusiasmo dati gli oltre 13.000 ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado di Milano e Città metropolitana. L’evento, fortemente voluto dal Comune di Milano, prende vita grazie al supporto dell’Ufficio Scolastico per la Lombardia AT Milano, il CONI Lombardia, delegazione di Milano, la Scuola di Scienze Motorie dell’Università degli studi di Milano, il patrocinio della Città metropolitana di Milano e con la regia organizzativa di DNA Sport Consulting. Oreste Perri, presidente di CONI Lombardia, ha sottolineato come «intorno a questo tavolo abbiamo un obiettivo comune, quello di educare attraverso gli

stimoli sportivi, scolastici, istituzionali per far crescere i ragazzi nel modo migliore». Expo per lo Sport nasce per offrire ai ragazzi un luogo a loro dedicato, avvicinarli alla pratica sportiva e promuovere l’importanza del movimento come elemento per un corretto stile di vita, diffondendo la conoscenza delle diverse discipline sportive. Expo per lo Sport traduce, nel linguaggio dei ragazzi, i valori positivi dello sport, come spirito di sacrificio, condivisione, rispetto delle regole e dell’altro, appassionando i più piccoli all’attività e combattendo l’abbandono sportivo in età adolescenziale. "Un evento come Expo per lo Sport - ha commentato Giuliana Cassani dell’Ufficio Scolastico di Milano - è importantissimo per offrire ai ragazzi i momenti sportivi che sono sempre meno nelle nostre scuole».

 

GLI SPORT

Sono oltre 40 gli sport che i ragazzi potranno provare in Arena Civica: entrando infatti si imbatteranno nel campo del baseball, del football americano, dell’ultimate frisbee e del rugby, ma anche in quello da calcio, da pallamano, da hockey prato, da bocce e da badminton. I ragazzi potranno anche avvicinarsi agli sport individuali come il ciclismo, il twirling e il pattinaggio artistico; potranno entrare nella pista di atletica, salire sulla pedana della scherma, cimentarsi nel tiro dinamico sportivo e nel più tradizionale tiro a segno. Non mancheranno gli sport del ghiaccio, con una rappresentanza del curling, ma anche il tennis, il tchoukball e le diverse arti marziali, dal karate, al judo fino al kung fu e al muyai thai. Grande novità di quest’anno in Arena Civica sono i cavalli, su cui i ragazzi potranno salire. Saranno presenti anche numerose società sportive, con i relativi enti di promozione, che propongono attività quali danza, breakdance, attività di

fitness e animazione, discipline quali il functional training e il calisthenics. Quest’anno sarà anche presente un’area dedicata allo sport per disabili, nello specifico l’atletica, per far conoscere le possibilità sportive che anche i bambini con disabilità possono avere.

 

LE SCUOLE

Quest’anno le scuole di Milano e Città metropolitana hanno risposto con ancora più entusiasmo e partecipazione: Expo per lo sport è nel programma scolastico di 7.850 ragazzi delle scuole primarie, con 314 classi, e 5.825 delle scuole secondarie di primo grado, con 233 classi. I ragazzi verranno guidati in percorsi alla scoperta delle diverse discipline sportive per comprendere l’importanza dello sport e di un corretto stile di vita. Insegnanti e dirigenti scolastici hanno accolto con entusiasmo l’iniziativa, credendo nella funzione educativa dello sport e riconoscendo l’importanza della metodologia pratica e di coinvolgimento dell’organizzazione.

Expo per lo Sport quest’anno apre e porte anche ai più piccoli delle scuole dell’infanzia delle zone limitrofe all’Arena Civica, che arriveranno per far vivere ai 139 bimbi una giornata di avvicinamento allo sport e all’attività fisica. Expo per lo Sport è inoltre un ponte tra il mondo universitario e quello delle scuole: per gli studenti della Scuola di Scienze Motorie dell’Università degli studi di Milano sarà un momento per mettere in pratica la teoria studiata tra i banchi universitari e, come ha spiegato Fabio Esposito, Preside della Scuola di Scienze Motorie «è importante che lo sport venga “somministrato” nel modo corretto, dai professionisti, come una medicina».

 

KIDS CHARITY PROGRAM

Bambini che aiutano altri bambini. Expo per lo Sport è palestra di sport e palestra di vita per tutti i ragazzi che entrano in Arena Civica con la scuola e con la famiglia. Per questo associato all’evento è stato affiancato un kids charity program volto «a sensibilizzare i ragazzi – come è intervenuto Olivier Sannier – sull’importanza di fare del bene e aiutare gli altri». Expo per lo Sport sostiene quindi le attività di ActionAid ed il suo lavoro sul diritto all’istruzione in Italia, insieme a Chiarella, già sostenitrice della Onlus con il progetto “Dalla Parte dei Piccoli”. All’interno dell’Arena Civica sarà possibile contribuire alla raccolta fondi in favore dei bambini protagonisti dei progetti realizzati da ActionAid nelle scuole italiane facendo una donazione minima di €1. Nello specifico ActionAid collabora con gli istituti scolastici attraverso i kit didattici e gli interventi del programma “L’Italia del futuro” attivo a Napoli, L’Aquila, Reggio Calabria e Bari. L’organizzazione di Expo per lo Sport ringrazierà i piccoli donatori con una bottiglietta di Acqua Chiarella, l’acqua oligominerale che nasce, sgorga ed è imbottigliata nel cuore delle montagne del lago di Como.

 

INFORMAZIONI UTILI

Expo per lo Sport - Arena Civica, Parco Sempione - Milano 11 - 12 - 13 - 14 -

15 ottobre 2017

Da mercoledì 11 a venerdì 13 ottobre: ingresso riservato alle scuole dalle 8:

00 alle 16:00

Sabato 14 e domenica 15: ingresso per le famiglie dalle 9:00 alle 19:00

Accesso da ingresso trionfale da Parco Sempione

Ingresso gratuito con registrazione in loco e sul sito