Beethoven a fumetti a WOW

Anche la musica lirica si racconta a fumetti.

 WOW, il Museo del fumetto di viale Campania 12, in occasione del  Fidelio, che inaugura la stagione del Teatro alla Scala, dedica a Beethoven una simpatica mostra, dal titolo Bam Bam Bam Baaam! evocativo delle prime 4 note della Quinta. 
Fino all’11 gennaio  il pubblico può ripercorrere la vita del grande Ludvig attraverso 35 pannelli di una pubblicazione francese di alcuni anni fa. 
Le ultracentenarie figurine Liebig rievocano invece la trama complessa del Fidelio, mentre True comics, rivista americana, dal 1943 al ‘45 fa del compositore, che litiga con Goethe, un simbolo di libertà. 
Più leggero Disney fa incontrare un Pippo Beethoven con un Topolino Mozart.  Non può mancare il suo piccolo “fan”, Schroeder, il bambino dei Peanuts del grande disegnatore Charles Schultz. 
Dulcis in fundo, una bella serie di tavole, create per l’occasione dagli amici del museo. L’ingresso è gratuito.                  
 GDB