"Dino-polis", a Milano i giganti preistorici

Dal 22 marzo al 9 luglio al Mudec

I dinosauri hanno invaso il Museo delle culture (Mudec). Da mercoledì 22 marzo fino al 9 luglio, il primo piano del centro espositivo si trasformerà in "Dino-polis" con due mostre: "Dinosauri. Giganti dall'Argentina" e "Rex and the city. I sauri e noi". La prima sonderà l'evoluzione dei dinosauri con reperti provenienti dall'Argentina, la seconda sarà dedicata ai dinosauri all'interno del contesto culturale e all'immaginario collettivo.
Promossa dal distretto Cultura del Comune di Milano e da 24 Ore Cultura (Gruppo 24 Ore), che ne è anche il produttore, Contemporanea Progetti e Cubo, l'esposizione prevede un percorso che condurrà il visitatore nella prima parte riservata al Triassico, per poi giungere nel Giurassico e nel Cretaceo, quest'ultima l'età con il più vasto numero di biodiversità fra i dinosauri. Sono di questo periodo alcuni dei giganti esposti con gli scheletri in dimensioni reali: l'erbivoro fra i più grandi del mondo Argentinosaurus huinculensis che poteva raggiungere i 38 metri di lunghezza e il Giganotosaurus carolinii: per alcuni paleontologi il più grande predatore della terraferma, ancora più grande del famoso Tyrannosaurus rex.
La mostra - realizzata in collaborazione anche con il Museo civico di Storia Naturale e la consulenza scientifica del paleontologo nonché curatore della mostra Cristiano Dal Sasso - prevede per i più piccoli e le famiglie un itinerario con un percorso illustrato e un calendario di attività didattiche e ludiche a cura di Education Mudec. Il costo del biglietto è di 12 euro (ridotto 10 euro) prenotazioni su www.ticket24ore.it oppure telefonando lo 02 54917.
Dalo