Italia prima per numero di imprese in Europa

Quasi un'impresa ogni dieci abitanti. Italia prima davanti a Spagna, Francia, Regno Unito.

Italia prima per numero di imprese in Unione europea. Emerge da una classifica elaborata della Camera di commercio di Milano su dati Eurostat pubblicati nel 2016. La Lombardia pareggia con la regione di Parigi per concentrazione di imprese per abitante: 8 per cento. Ogni cento abitanti, otto sono imprenditori. Seguono per numero di imprese Spagna, Francia, Regno Unito, Polonia e Germania. Dopo quella francese e italiana, entrambi con quasi un milione di imprese, seguono le regioni spagnole Catalogna, Andalusia e la regione di Madrid, quelle francesi Provenza-Alpi-Costa Azzurra, Rhône-Alpes, le Fiandre olandesi, la tedesca Renania – Vestfalia, che precede il Piemonte al decimo posto, con le tedesche Baviera e Baden-Württemberg subito dopo. 
Secondo i dati della Camera di commercio di Milano, le imprese lombarde al terzo trimestre 2016 sono 818 mila, circa 2 mila in più dello scorso anno (+0,2 per cento). Gli occupati in Lombardia sono circa 4 milioni, quasi un occupato su cinque in Italia lavora in Lombardia. Per provincia, sono circa 4 mila in più a Milano che sale a quota 297 mila, in calo di un punto percentuale Brescia con 107 mila; stabili a Bergamo (86 mila), a Varese (62 mila) e a Como (43 mila); Cresce Monza (+0,5 per cento, 64 mila), mentre cala Pavia con 43 mila (-1 per cento).
Cresce il settore della ristorazione (+790 imprese in un anno, +1,5 per cento), i servizi alle imprese (+1.476, +4,6 per cento), i servizi alla persona (+452, +1,2 per cento), l'istruzione (+206, +4,8 per cento), le imprese finanziarie (+621, +2,7 per cento), le professionali (+706, +1,6 per cento) e l'intrattenimento (+286, +3,1 per cento).
Lunedì 30 gennaio, dalle ore 9 alle 13, in sala conferenze presso la Camera di commercio di Milano (via Meravigli 9/b), l'incontro "L'utilizzo dei fondi europei da parte dei comuni" avrà come obiettivo quello di contribuire a migliorare la conoscenza delle principali opportunità di finanziamento dell'Unione europea disponibili per i Comuni. Nel corso del seminario saranno illustrati i principali programmi di finanziamento europei, sia quelli a gestione diretta (Life, Europe for Citizens, Creative Europe, Erasmus) sia quelli a gestione regionale, i fondi strutturali.
Davide Lorenzano