Gioachino Rossini al Teatro alla Scala

La mostra dedicata al grande compositore aperta fino al 30 settembre

Il Teatro alla Scala partecipa alle celebrazioni promosse dal Comitato delle Celebrazioni Rossiniane con una mostra dedicata al grande compositore pesarese che ripercorre fortuna e allestimenti scaligeri delle sue opere. L’esposizione, intitolata “Gioachino Rossini al Teatro alla Scala”, è aperta al pubblico fino al prossimo 30 settembre ed è curata da Pier Luigi Pizzi. Il percorso espositivo, che comprende oltre 100 opere, propone i ritratti e i cimeli già presenti nella collezione museale a cui si aggiungono i costumi disegnati da Caramba e Zeffirelli - indossati da Maria Callas, Giulietta Simionato e Lucia Valentini Terrani. Una teca raccoglie gioielli di scena, inclusa la corona indossata da Giuditta Pasta (la più celebre cantante dell’800) in Semiramide.

In sala video, una partitura interattiva realizzata dall’archivio storico Ricordi e dall’archivio di informatica musicale dell’Università di Milano metterà a confronto i rondò della Cenerentola e del Barbiere di Siviglia.

L’accesso alla mostra al Museo del Teatro alla Scala è compreso nel biglietto d’ingresso al Museo.

Orari: Lunedì - Domenica, ore 9.00 - 17.30 (ultimo ingresso ore 17)