I 15 Partigiani di piazzale Loreto


C'è stata partecipazione alla cerimonia di commemorazione dei martiri di piazzale Loreto, dove nell'estate del 1944 i fascisti hanno trucidato 15 partigiani. Hanno parlato tra gli altri Il sindaco Sala, l'assessore regionale Stefano Bolognini e il presidente dell'Anpi milanese Roberto Cenati.Questi, come riportato dal Corriere della Sera di sabato 11 agosto, ha detto: "Dai quindici martiri di piazzale Loreto giunge a noi un monito, quello di non essere indifferenti a quanto ci accade attorno, alla deriva razzista, xenofoba e antisemita che sta investendo l'E uropa e il nostro Paese".
Sala ha ricordato come sia necessario continuare a combattere il nazi-fascismo per difendere non solo il nostro paese ma il principio di libertà e di democrazia nel mondo. Ha attaccato inoltre il ministro Lorenzo Fontana per il suo commento alla legge Mancino. L'assessore leghista Stefano Bolognini ha confermato come Milano abbia nel suo dna mantenuto sempre i valori della pace, della libertà e dell'antifascismo.
Una lunga serie di applausi e sventolio di bandiere e stendardi partigiani. 
edb