“A PRANZO RICORDANDO”

Nelle scuole milanesi il menù ricordando la "Strage di Capaci"

Mercoledì 23 maggio, come ricordo delle vittime innocenti di tutte le mafie, in occasione del 26° anniversario della Strage di Capaci - l’attentato mafioso che uccise il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e i tre agenti della scorta Montinaro, Schifani e Dicillo - Milano Ristorazione propone ai bambini delle scuole d’Infanzia, Primarie e Secondarie di Primo grado di Milano il menù speciale“A pranzo ricordando”.

Il pranzo, preparato con prodotti delle cooperative di agricoltori aderenti all’associazione Libera Terra (coltivati sulle terre liberate dalla criminalità organizzata, quale segnale forte di giustizia e civiltà), prevede come piatto unico le penne biologiche pasticciate e come dessert la bevanda ‘Frutti rossi di Sicilia’: un concentrato di vitamina C, dato dal mix di succhi di arancia rossa, melagrana, fico d’india, uva rossa, carota nera e rosa canina.

Dal 1995 Libera Terra riunisce le cooperative sociali e le associazioni che gestiscono strutture produttive e terreni sottratti alle mafie. Realtà nate in Sicilia, Puglia, Calabria e Campania con l’obiettivo di valorizzare i beni confiscati alla criminalità organizzata per ottenere, partendo dal recupero sociale degli stessi, prodotti di alta qualità, grazie a metodi di lavoro che rispettano l’ambiente e la dignità della persona.

A bambini e ragazzi con dieta speciale (sanitaria e/o etico-religiosa) sarà proposto, compatibilmente con gli alimenti esclusi dalla dieta, un menù analogo.