168° anniversario delle Cinque giornate di Milano

Tra il 18 e il 22 marzo 1848 la città si ribellò al dominio austriaco e il Tricolore sventolò sul Duomo di Milano in segno della ritrovata libertà.

Milano omaggia la propria storia di libertà. Si è svolta questa mattina, alla presenza delle autorità civili e militari, la cerimonia di commemorazione del 168° anniversario delle Cinque giornate di Milano. A rendere onore ai caduti e agli ideali di libertà che segnarono quelle storiche giornate del 1848, l’assessore Carmela Rozza, in rappresentanza dell’Amministrazione.
L’assessore al termine dei discorsi ufficiali, ha consegnato al Comandante della Scuola Militare Teuliè, il Tricolore del 1848 che sventolò sul Duomo di Milano in segno della ritrovata libertà.
Flavio Fera