DAL 6 GIUGNO AL 16 AGOSTO TORNA IL MILANO LATIN FESTIVAL

Prezzi popolari e molti eventi gratuiti per gli amanti della cultura latina.

Il calore e il colore della tradizione latina ci hanno donato un po’ di luce in questa giornata milanese di pioggia torrenziale. Alla presentazione del Milano Latin Festival che inizierà il 6 giugno per terminare con una grande festa il 16 agosto erano presenti gli organizzatori (Fabio Messerotti, Roberto Bruno e l’anima del festival Nieves Machado) e un folto gruppo di funzionari diplomatici rappresentanti dei vari paesi sudamericani (del folto gruppo sopracitato molte le donne) in particolare l’ospite d’onore Marisela Morales, console generale del Messico a Milano.
Volete un po’ di numeri?  62 giorni di eventi, 500 ore di spettacoli, oltre 20 ristoranti e punti ristoro, 500 artisti di strada e 20 stand di artigianato.
Tanta musica e tanto divertimento a prezzi contenuti per fare in modo che sia una festa popolare e transgenerazionale: gli over 65 anni pagheranno solo 1 euro, il venerdì e il sabato l’ingresso sarà di appena 5 euro e in occasione di ogni Festa Nazionale l’ingresso per i connazionali sarà gratuito.
I bambini potranno passare ore liete in tranquillità nella playcity kids grazie a un servizio di babysitting e altre attività di intrattenimento: laboratori di pittura, disegno, animazione con clown e artisti di strada.
Tanto divertimento, ma non solo, infatti saranno allestiti dei punti di raccolta fondi a favore delle vittime del terremoto in Equador; della prevenzione e lotta al tumore al seno, con il supporto della scuola di senologia di Umberto Veronesi e Claudio Andreoli; dell’Associazione Amici del Centro Vittorio di Capua onlus, per i progetti del centro di riabilitazione equestre dell’ospedale Ca’ Granda di  Milano.
Ruggero Biamonti